Responsabile sito Dott. Giuseppe Montefrancesco

Strada delle Scotte, 6
53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

SEGUICI SU

Steroidi anabolizzanti, adolescenti e sessualità

steroidi

 

Gli steroidi anabolizzanti (AS) comprendono un gruppo di sostanze, quali il testosterone ed alcuni suoi derivati sintetici che favoriscono la sintesi delle proteine e lo sviluppo di caratteri sessuali maschili secondari. L’utilizzo di queste sostanze è impiegato per una serie di finalità, tra le più comuni: l’aumento della forza, della performance e della massa muscolare. Le conseguenze a lungo termine derivanti dall’impiego degli steroidi comprendono complicazioni cardiovascolari, endocrine e psichiatriche.

L’utilizzo di steroidi anabolizzanti tra gli adolescenti avviene in misura maggiore all’interno di minoranze sessuali quali omosessuali e bisessuali rispetto agli adolescenti eterosessuali. Episodi di bullismo e di vittimizzazione nei confronti di adolescenti gay o bisessuali, aumenterebbe in loro il desiderio di non essere prevaricati e di rispondere all’attacco dei loro compagni. L’assunzione di steroidi determina un aumento della massa muscolare; grazie ad una maggiore forza fisica, gli adolescenti sarebbero così in grado di rispondere alle prevaricazioni dei loro coetanei.

L’assunzione di steroidi anabolizzanti è fortemente correlata con sintomi depressivi, intenzionalità suicidaria ed utilizzo di altre sostanze. L’insoddisfazione verso il proprio corpo, rimane una variabile fortemente correlata con l’utilizzo di AS. Alti punteggi di insoddisfazione corporea sono riportati più frequentemente nel campione di adolescenti omosessuali rispetto agli adolescenti eterosessuali.

Una condizione psicologica che frequentemente accompagna la “preoccupazione cronica di non essere sufficientemente muscolati” viene definita: dismorfia muscolare. La necessità di sviluppare sempre più massa muscolare conduce la maggior parte di loro a far uso di steroidi anabolizzanti. I soggetti affetti da tale disturbo possono allenarsi per più ore al giorno sacrificando e compromettendo aree importanti della loro vita come le scuola, le relazioni amicali, il lavoro e la vita familiare. L’eccessiva muscolosità rappresenterebbe un mezzo di compensazione verso la propria inadeguatezza, l’insoddisfazione legata a sé verrebbe così trasferita sul proprio corpo. Il conseguente senso di inadeguatezza e scarsa autostima gli spingerebbe ad evitare i contatti sociali, fallendo frequentemente nelle relazioni interpersonali.

Comprendere in maniera più accurata quali variabili, rispetto ad altre influiscano sull’assunzione da parte degli adolescenti di steroidi, permette di pianificare interventi mirati verso specifici fattori di vulnerabilità.

Utilizzo di steroidi anabolizzanti e sessualità

Vi possono essere effetti collaterali sesso- specifici nell’utilizzo di steroidi anabolizzanti. Nei maschi si può avere uno sviluppo del tessuto mammario, condizione meglio definita come ginecomastia, dovuta da un aumento della conversione del testosterone in estradiolo ad opera dell’enzima aromatasi. Si può inoltre verificare atrofia testicolare ed infertilità; entrambe queste condizione sono temporanee.
Effetto collaterali specifici nel genere femminile comprendono alterazioni del ciclo mestruale, aumento delle dimensioni del clitoride, modificazioni della voce, eccessiva peluria ed aumento della massa muscolare


Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Icons made by Freepik, OCHA, Puppets from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Vai alla barra degli strumenti