Responsabile sito Dott. Giuseppe Montefrancesco

Strada delle Scotte, 6
53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

SEGUICI SU

Sessualità e orientamento sessuale: una questione di serotonina?

danielle

 

Con il termine “orientamento sessuale” si indica l’attrazione emozionale, romantica e/o sessuale di una persona verso individui dello stesso sesso, di sesso opposto o entrambi.

Una possibile spiegazione di come l’orientamento sessuale possa essere influenzato da meccanismi molecolari e cellulari ci viene fornita da uno studio pubblicato su Nature, condotto dagli scienziati cinesi dell’Istituto Nazionale di Scienze Biologiche di Pechino guidati da Yi Rao.

In questo studio è stato valutato l’effetto della serotonina (5-HT) nel determinare le preferenze sessuali dei topi maschi sulle femmine.

Per valutare ciò gli esperti hanno effettuato un test su alcuni topi togliendo il gene che codifica per il Tph2 (o triptofano idrossilasi-2), enzima  che controlla il primo passaggio della sintesi di 5-HT nel cervello, osservando un radicale cambiamento nell’atteggiamento degli animali.

Se prima della manipolazione i roditori corteggiavano solo le femmine, evitando l’odore degli altri pretendenti maschi, una volta ”oscurata” la produzione del neurotrasmettitore hanno ”rifiutato” le femmine, manifestando attrazione verso i maschi.

Inoltre, trentacinque minuti dopo l’ iniezione di serotonina, è stato notato come i comportamenti sessuali nei topi maschi cambino nuovamente riportandoli a corteggiare l’altro sesso.

La serotonina, nota anche come “ormone del buonumore”, è un neurotrasmettitore implicato anche nel controllo di alcune funzioni del comportamento sessuale maschile quali l’erezione, l’eiaculazione e l’orgasmo. La serotonina infine, in senso più generico, possiede un’azione inibente sulla sessualità.

La scoperta dei centri serotoninergici nel controllo delle preferenze sessuali dei topi maschi apre numerose strade al ruolo che questo neurotrasmettitore (5-HT) può avere nella modulazione delle interazioni sessuali e, più in generale, al ruolo che i  neurotrasmettitori possono avere  nelle relazioni sociali dei mammiferi e sulla sessualità.

 

Fonte:

Liu. Y et al. (2011).Molecular regulation of sexual preference revealed by genetic studies of 5-HT in the brains of male mice. Nature, 472, 95-99.

 

Categoria: Sesso e salute

Tags: attrazione eccitazione orientamento sessuale serotonina 

 

tutte le news

 

 


Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

*

Icons made by Freepik, OCHA, Puppets from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Vai alla barra degli strumenti